Un approccio sistemico tra Filosofia, Arte, Scienza ed Economia

Il Liceo

AIS- Liceo classico internazionale STEM è un progetto che integra, attraverso un approccio pratico-laboratoriale, la formazione del liceo classico, le discipline STEM (science, technology, engineering and mathematics) e il Curriculum Cambridge.

Il percorso, inoltre, prevede una solida formazione in diritto ed economia, nonché un programma strutturato per acquisire soft-skills, abilità indispensabili per affrontare con successo il percorso accademico e quello lavorativo.

Materie

IV ginnasio
V ginnasio
I liceo
II liceo
III liceo
Italiano
4
4
4
4
4
Latino
5
5
4
4
4
Greco
4
4
3
3
3
Sto-Geo
2+1m
2+1m
Filosofia
3
3
3
Storia
2+1m
2+1m
2+1m
Matematica
3+2
3+2
2+2
2+2
2+2
Fisica
2
2
2
Scienze
1+1m
1+1m
1+1m
1+1m
1+1m
Inglese
3+1m
3+1m
2+2m
2+2m
2+2m
Arte / Disegno
1+1m
1+1m
1+1m
1+1m
1+1m
Ed. Fisica
2
2
2
2
2
Informatica e comunicazione
1+1
1+1
1+1
1+1
1+1
Economia e diritto
2
2
2
2
2
Soft skills
1
1
1
1
1
Rel / Alternativa
1
1
1
1
1
  • discipline di studio tipiche del liceo-ginnasio
  • discipline STEM
  • discipline Cambridge
  • discipline relative alle competenze per vivere con successo nel mondo

Un elemento fondamentale e innovativo è che informatica e comunicazione, economia e diritto, nonché soft-skills saranno affrontate in modalità laboratoriale, ovvero attraverso progetti pratici svolti esclusivamente in aula: non saranno previsti compiti per casa, così da non gravare sull’economia di studio individuale.

Attività

Lunedì
Martedì
Mercoledì
Giovedì
Venerdì
8.00 - 9.40
Italiano
Greco
Arte
Greco
Latino
Ricreazione
9.55 - 10.45
Inglese
Mat-Lab
Latino
Inglese
Latino
10.45 - 11.35
ICT
Ricreazione
11.50 - 12.40
Matematica
Geo-storia
Italiano
Scienze
Geo - Storia
12.40 - 13.30
Matematica
Pranzo
14.00 - 14.50
Soft skills
Ed. Fisica
Religione / Alt *
Diritto & Economia **
ICT **
14.50 - 15.40

*si ricorda che per Religione è possibile anche chiedere l’esonero

*erogati online (sarà possibile seguirli sia da casa che a scuola)

In ultima istanza, proprio per completare il percorso di ogni allievo, sono previste attività di tutoraggio per la preparazione dei test d'ingresso universitari.

Le parole chiave del progresso

La nostra scuola mette la persona al centro, curandone con dedizione la dimensione intellettuale, culturale ed emotiva in una logica olistica.

La Scuola

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor

Sport e scuola



Progetti sportivi per atlete e atleti

Eccellenza nello sport o eccellenza nella scuola: perché scegliere?

Nel 2023 lo Sport entra nella Costituzione italiana e, finalmente, ne viene ufficialmente riconosciuto il valore educativo, sociale e di promozione del benessere psicofisico. In questa direzione si muove l’offerta formativa del nostro Liceo Classico Internazionale: non è pensabile che il talento e la disciplina sportiva si contrappongano alla formazione scolastica e, per favorire questo processo di formazione olistica, la nostra scuola si spende per strutturare (già dalla Secondaria di I grado) Piani Formativi Personalizzati per agonisti e atleti di ogni categoria sportiva. L’obiettivo dell’intervento è promuovere concretamente il diritto allo studio e il successo formativo anche degli studenti praticanti un’attività sportiva agonistica di alto livello. Per tale ragione i destinatari sono studenti che praticano attività sportiva a livello almeno regionale, indipendentemente dal tipo di sport, tenendo conto del numero di allenamenti settimanali (almeno 4 allenamenti/settimana), la loro durata (almeno 2 ore/allenamento) e la frequenza delle trasferte. In contrasto alla dispersione scolastica e, soprattutto, nel pieno espletamento del percorso formativo di ogni ragazza e di ogni ragazzo, la nostra scuola, in raccordo con i referenti sportivi di atlete e atleti, progetta la formazione di alunni e alunne, fornendo: la possibilità di frequenza flessibile (purché le ragioni dell’assenza siano documentate e di natura sportiva), tutoring in presenza e lezioni di recupero e perfezionamento online, verifiche e interrogazioni programmate.


La scuola progettata su misura per te:
•⁠  ⁠PFP sportivi (Progetto Formativo Personalizzato)
•⁠  ⁠Programmi costruiti sulle esigenze di atlete e atleti
•⁠  ⁠Frequenza flessibile
•⁠  ⁠Lezioni online
•⁠  ⁠Organizzazione studio-sport
•⁠  ⁠Tutoring

Eccellenza nella didattica

Studenti e studentesse al centro

Il progetto AIS-Liceo classico STEM nasce dal desiderio di realizzare un percorso di formazione completo che ponga al centro del suo essere studentesse e studenti, ma, prima ancora, ragazze e ragazzi. Vivere la contemporaneità, con le sue meraviglie e contraddizioni, richiede oggi, più di ieri, capacità emotive e relazionali sviluppate, padronanza nell'impiego delle competenze e potenziale culturale dispiegato al massimo. Il percorso scolastico di uno studente e di una studentessa, proprio per questo, non può limitarsi alla somma delle sue conoscenze, bensì deve costituirsi giusto strumento per star bene nel mondo, per sognare e per costruire il futuro collettivo e personale desiderato.

Docenti

Il personale docente di AIS-Liceo classico STEM si distingue per l’alto grado di formazione (master, Ph.D, specializzazioni), l’esperienza conseguita nel mondo e nel mondo-scuola, e per le ragguardevoli abilità comunicative e relazionali. La selezione delle Professoresse e dei Professori di AIS-Liceo classico STEM, infatti, non si limita all’analisi di soli titoli, ma prevede un’attenta valutazione delle abilità personali e del potenziale di sviluppo. Tutti le docenti e i docenti, inoltre, sono inseriti in percorsi di aggiornamento costanti, che prevedono l’acquisizione di conoscenze e competenze relative a:

  • neuroscienze;
  • neuro-psicopedagogia didattica;
  • intelligenza emotiva;
  • strategie e metodi di erogazione per una didattica efficace;
  • soft skills.

Internazionalità

Curriculum Cambridge

Il curriculum Cambridge stabilisce uno standard globale per l’istruzione in lingua inglese ed è riconosciuto dalle Università e dai datori di lavoro di tutto il mondo. Il programma di studi è molto stimolante, sensibile alle tematiche di attualità, osservate e analizzate con un approccio internazionale. Gli studenti di Cambridge sviluppano curiosità e consapevolezza, nonché agevolezza nell’uso della lingua inglese.

Erasmus +

Anche i progetti Erasmus+ saranno un’occasione di scambio e di accrescimento delle proprie capacità comunicative e relazionali. Erasmus+ è il programma dell’Unione europea che si muove nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport: l’istruzione e la formazione inclusiva e di alta qualità promossa dal progetto, permettono di raggiungere qualifiche e competenze necessarie alla partecipazione attiva alla società democratica, alla reale comprensione interculturale e la transizione verso il mercato del lavoro. Questo percorso, già attivo nel percorso formativo di AIS per la secondaria di primo grado, sarà potenziato e seguito anche nell’ordine di scuola superiore, favorendo la continuità dell’esperienza e la massimizzazione degli effetti positivi su ragazzi e ragazze.

Educazione economica e finanziaria

Per un’interpretazione e gestione della realtà

Diritto ed economia sono due discipline fondamentali per analizzare ed interpretare il mondo, entrambe in continua evoluzione, seguono i movimenti della contemporaneità e ne descrivono-determinano il funzionamento. Grazie allo studio del diritto, ogni cittadina e ogni cittadino può diventare componente attiva nella gestione del paese e conoscere e applicare i diritti e i doveri di tutti. L’obiettivo di questa disciplina è quello di formare cittadine e cittadini responsabili che partecipino con consapevolezza alla vita civica, culturale e sociale della comunità. Lo studio dell’economia, inoltre, aiuta a sfatare luoghi comuni e pregiudizi relativi al funzionamento concreto della nostra vita, a vedere le conseguenze inattese delle cose che accadono in tutto il mondo: proprio per questo è una disciplina affascinante, sia per chi ama le materie umanistiche, sia per chi preferisce quelle matematico-scientifiche. Nell’ultima fase del percorso di studi le allieve e gli allievi si avvicineranno, in modalità laboratoriale, all’economia aziendale, dove prenderanno dimestichezza con concetti-chiave, come quello di catena del valore, che definisce e rappresenta tutte le attività del ciclo produttivo, dalla materia prima al prodotto di vendita, ragionando anche su ciò che determina il prezzo di vendita.

Informatica e comunicazione

Per una lettura critica del mondo del web e delle immagini

In un mondo sempre più digital e smart, l’educazione informatica ha lo scopo di fornire le competenze per utilizzare consapevolmente e responsabilmente i nuovi mezzi di comunicazione e gli strumenti digitali, di promuovere lo sviluppo del pensiero critico e di educare allieve e allievi rispetto ai possibili rischi connessi all’uso dei social media e alla navigazione in rete. Altrettanto importante è sviluppare abilità di comunicazione efficaci relative al mondo immateriale del web, nonché competenza in riferimento alle immagini, grandi protagoniste della nostra epoca. Da una fase di studio teorico e di consapevolezza, il percorso informatica e comunicazione condurrà gli allievi e le allieve anche all’uso diretto di programmi di grafica e di programmazione, nonché alla produzione di contenuti (pubblicitari, di promozione culturale, etc.) per social e siti internet. È previsto che le allieve e gli allievi della scuola, se lo desiderano, accedano a certificazioni informatiche come l’ECDL, utili anche al percorso universitario e spendibili nel proprio CV.

Alternanza scuola – lavoro

Esperienza pratica e orientamento

L’Alternanza scuola-lavoro è un’attività didattica obbligatoria per tutte le studentesse e gli studenti degli ultimi tre anni delle scuole superiori. (Legge n. 107 del 2015)

Al centro dell’Alternanza scuola-lavoro c’è l’esperienza pratica, volta ad applicare e consolidare le conoscenze acquisite a scuola, così da testare sul campo le attitudini di studentesse e studenti, e arricchirne la formazione. Questa attività didattica, che riprende buone prassi europee, coniugandole con le specificità del tessuto produttivo ed il contesto socio-culturale italiano, verrà declinata nel contesto locale grazie a partnership qualificate con le realtà pubbliche, private e imprenditoriali più significative del territorio e non solo, saranno esplorati ambiti quali: case editrici, giornali web, strutture di ricerca come gli Archivi di Stato e, naturalmente, sarà disponibile il centro di ricerca neuroscientifico di Fondazione Patrizio Paoletti.

Soft skills

Un passo fuori dal mondo-scuola

Per vivere la nostra contemporaneità, sempre più veloce e ricca di sollecitazioni, è importante avere studenti e studentesse già ben orientati e orientate al mondo che vivono ‘qui e ora’, nonché a quello che arriverà ‘dopo la scuola’, ovvero quello del lavoro. Le abilità che le allieve e gli allievi devono e dovranno esercitare si collegano alle nuove necessità che la realtà richiede: auto-disciplina, creatività, capacità di relazionarsi con gli altri, pensiero laterale, intuitività, abilità espressive e di pensiero critico. Per avere successo nella vita servono tutte queste abilità, orientate verso i sogni delle nostre allieve e dei nostri allievi, che poi diventano progetti di vita: da qui il nostro percorso di prefigurazione volto a sviluppare metodi e tecniche per potenziare abilità organizzative, comunicative ed emotive.
Il nostro percorso andrà a lavorare e a potenziare:

  • L’autoefficacia, producendo: resistenza allo stress, flessibilità, autostima, creatività e apprendimento continuo;
  • Abilità relazionali, potenziando:comunicazione con l’esterno, cooperazione e capacità di mantenere rapporti con gli altri;
  • Capacità di influenza e impatto, sviluppando: abilità di perorazione del proprio punto di vista, organizzazione consapevole del pensiero, chiarezza ed efficacia comunicativa;
  • La realizzazione, accrescendo: ordine e qualità, iniziativa, approccio costruttivo, orientamento al risultato, organizzazione e pianificazione delle attività, autonomia nel lavoro e problem solving;
  • Abilità cognitive, ovvero: capacità di astrazione e analisi.